Torna Full Tilt, per la gioia degli affezionati

La vecchia gestione di Full Tilt ha deluso la maggior parte dei suoi affezionati, ma con il suo ritorno sotto l'egida della gente di Pokerstars è riuscita a far guadagnare al marchio rosso e nero di full tilt quella sorta di simpatia che riesce a farsi perdonare dopo un forte litigio e una forte delusione.

Dopo quasi un anno e mezzo di assenza, Full Tilt ha ripresto ufficialmente vita, anche se soltanto in versione for fun, ovvero con soldi virtuali. Ciò che conta maggiormente, ad ogni modo, è che il pagamento dei residui di conto dei giocatori è iniziato e presto arriverà anche in Italia. A questo punto, essendo il poker cash arrivato anche in Italia, consigliamo a tutti gli ex giocatori del portale internazionale di scegliere un portale di poker online AAMS.

Nel caso siate tra quelli che devono ricevere ancora i propri soldi, dovrete aspettare e decisioni che prenderanno AAMS e Pokerstars, poiché se per alcuni paesi si è pensato di passare i soldi di Full Tilt sul conto di Pokerstars.it, in Italia ci potrebbe essere qualche intoppo, dato che comunque sono soldi depositati su un portale al di fuori della legislazione italiana.

In alcuni stati è stato pianificato l'invio di un codice a 14 cifre che gli iscritti di Pokerstars.it potranno utilizzare per vedersi riconoscere il vecchio credito su Full Tilt.